Web Analytics
Prana Ventures

Iscriviti alla newsletter

Si conclude a Pisa il Wind Startup Award Italian Tour

Wind Business Factor Pisa

Si conclude a Pisa il Wind Startup Award Italian Tour

Dopo un tour per le città di Milano, Torino e Cosenza, il Wind Startup Award – Italian Tour è arrivato a Pisa per la sua ultima tappa. Un’occasione significativa per gli aspiranti imprenditori e startupper del territorio per far conoscere la propria idea di business ad un team di professionisti ed esperti della digital economy, ma anche uno spazio importante dove poter fare network e, non per ultima, avere la possibilità di vincere due mesi di Execution Program, il programma di pre-accelerazione di Luiss EnLabs, uno dei più grandi acceleratori in Europa.
alessio-semoli-talent-garden-pisa
Anche Prana Ventures ha avuto l’opportunità di essere parte integrante di quest’ultima tappa del roadshow organizzato da Wind Business Factor – progetto di social business sviluppato da Wind in collaborazione con TheBlogTV Communities – presso la suggestiva sede di Talent Garden, il coworking space che coltiva i talenti. Il CEO Alessio Semoli ha partecipato al Wind Startup Award pisano, in qualità di esperto di marketing automation, finanziatore ed imprenditore, come membro della giuria. Nel corso dell’evento ha affrontato un coinvolgente intervento dedicato ai “5 step fondamentali di una startup per generare business online”, speech presto disponibile online sul sito ufficiale di Wind Business Factor.

wind-italian-tour-pisa-giuriaLe startup/idee imprenditoriali presentate nell’ultima tappa del Wind Startup Award sono state 7 in totale e tutte meritevoli di esser citate: AgorUsIl Mio GasMiele di Borgo, Menu+MyHeroShopaty, Waveu.

La vittoria è andata al team del progetto Menu+, presentato per l’occasione da Marco Chiodetti: si tratta di un’app progettata per aiutare la gestione delle ordinazioni al ristorante, che ottimizza il lavoro dei camerieri e che evita le lunghe attese del cliente. Tra gli speaker si è meritato la menzione speciale il giovanissimo diciannovenne Carlo Sforza che, con il progetto Waveu, social network rivolto ai professionisti della musica emergente italiana, si è distinto per intraprendenza e personalità.

È stato un piacere partecipare a questo evento sul territorio toscano ed aver avuto la possibilità di conoscere un’altra fetta di quella realtà vibrante, ottimista e intraprendente che sempre più si sta facendo spazio in Italia.

Le foto complete della giornata del Wind Startup Award pisano qui sulla pagina Facebook di Wind Business Factor.